Un uomo che coltiva il suo giardino...


.

.
.

" Un uomo che coltiva il suo giardino "


 


" Un uomo che coltiva il suo giardino,  come voleva Voltaire
.
Chi è contento che sulla terra esista la musica
.
Chi scopre  con piacere un'etimologia 
.
Due impiegati che in un caffè del Sud giocano in silenzio a scacchi
.
Il ceramista che intuisce un colore e una forma
.


 


.
Il tipografo che compone bene questa pagina che forse non gli piace.
.
Una donna e un uomo che leggono le terzine finali di un certo canto.
.
.


foto di I.Invernizzi


Chi accarezza un animale addormentato.
.
Chi giustifica o vuole giustificare un male che gli hanno fatto.
.


 


Chi è contento che sulla terra ci sia Stevenson.
.
Chi preferisce che abbiano ragione gli altri.

.
.
Tali persone, che si ignorano, stanno salvando il mondo.”  


[ Jorge Luis Borges ]


.
.



.


.

Commenti

  1. Toccanti le Fotografie

    A scriverla questa Parola mi nasce un pensiero
    Foto-grafie
    nelle Foto vi sono impresse le Parole che sovente non abbiamo l'ardire d'esternare...
    ingiustizie, seppur piccine, si perpetrano ogni giorno davanti ai nostri occhi che , le Fotografa , e le imprime nel nostro Animo, senza chiedere permesso

    Grazie Carlo

    Niki

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia quete parole che hai scelto, Carlo!!!!!!!
    Sono bellissime!
    Beh...Borges!
    Ci credo!
    E' in sintonia perfetta con quanto ho pubblicato io in questi giorni sul mio blog, con quanto sta pubblicando il blog di alfabeta2, sull'arte di Pistoletto e Beuys. Lo scarto, il rifiuto, "l'anello che non tiene" è questo che ci potrà salvare, amico mio, grazie!

    RispondiElimina
  3. Tali persone che si ignorano a volte s'incontrano ed è il mondo a salvare loro...:)

    RispondiElimina
  4. Adoro Borges, ottima scelta e splendide immagini.Passare da te mi fa stare bene, grazie!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. che bello entrare qui....senso di tranquillita' e serenita'....emozionante!
    ciao Carlo :) Donatella

    RispondiElimina
  6. Una scoperta meravigliosa, questo blog.
    Le parole di Borges sono sicuramente belle, ma accompagnate dalle splendide e toccanti immagini, lo diventano ancora di più.
    Ciao e grazie,
    Lara

    RispondiElimina
  7. @ nicki stauble:
    Le parole di Borges mi avevano preso tanto, le sentivo vere, traboccanti di umanità ma volevo renderle ancora più incisive, concrete,dandogli rappresentazione visiva. Una cosa sono i concetti in astratto, altra cosa è "raccontarli" dandogli un volto, uno sguardo.

    @ Bibliomatilda:
    Non avevo dubbi che ti sarebbero piaciute tanto. Condivido la sintonia :-)

    @ Anto:
    Io so che è bello incontrarle persone così. La loro umiltà e determinazione commuove. Come avessero un compito da portare a termine...

    @ Mara:
    Comunicare sensazioni positive e quasi "terapeutiche" mi rende orgoglioso che se me lo dici di nuovo poi mi monto la testa...
    :-ppppp
    Comunque grazie! Io ti assicuro che le tue foto hanno lo stesso effetto benefico. Ogni cosa fatta con dedizione mette in circolo energie positive.

    @ Nebula: !!

    nOOOooo!!! non ci posso credere... sei passata a lasciarmi il regalo più bello! Regalo di Natale -Pasqua e ferragosto insieme! Da quant'era che non ti trovavo da queste parti? Un abbraccio grande grande! Hai ancora un tuo sito?

    @ Lara Ferri:
    La meraviglia è reciproca. Casualmente oggi ho sbirciato qualche tuo Post e mi son sentito stranamente a casa.Sì sì...tornerò spesso a leggerti. Ciao!

    RispondiElimina
  8. No Carlo....sono su fb, perche' non lo sento impegnativo... e' un attimo della mia vita dove sento il bisogno di essere libera! Ma per te ci sono....:)

    RispondiElimina

  9. @ Donatella:
    Mi fa piacere, lo sai, ritrovare le tue parole e la tua presenza dopo così tanto tempo. Ma la libertà, prima di tutto! Concordo. Anche il blog per me è una libera scelta:fin che mi piacerà e avrò qualcosa da dire o da condividere, lo porterò avanti. Ti mando un abbraccione A presto, allora!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari