Di ritorno ...[da un piccolo paradiso]


Vista del lago da Gandria




.

.
Il suono (la musica) della luce




.



.


Dopo il tramonto






  







Commenti

  1. Semplicemente incantevole.
    Credo che, le porte del cuore, dell'anima e della mente si spalanchino davanti a tanta bellezza. Chissà quante Emozioni ti saranno passate accanto!
    Ciao. Buona giornata.
    Nair

    RispondiElimina
  2. Buongiorno uomochesa ;-)

    RispondiElimina
  3. @ Senora Nair:
    Tutto esatto. Hai intuito alla perfezione la "pienezza" che ho avuto la fortuna di sfiorare e i giorni d'incanto avuti.
    Non si dimentica il camminare dentro il cielo e il respirare il "bello" nella forma migliore che ci viene concessa:la Natura.
    Un caro saluto.

    @ Buon giorno e Buona sera(data l'ora a cui rientro oggi).
    Io so che tu sai che io so?
    Un grande sorriso che è molto più di un grazie.
    Adesso poco per volta metterò ordine nelle foto e prenderò a condividere tutta quella bellezza gratuita.

    RispondiElimina
  4. eh... la natura :) cosa c'e' di meglio. nulla!

    RispondiElimina
  5. Per quanto sia nata al mare,il lago mi ha sempre affascinato.Potrei star ferma per ore sulla riva a osservarlo persa nell'orizzonte.
    Mi calma,mi da pace...e queste foto son bellissime...
    Una serena giornata!

    RispondiElimina
  6. Bellissime!!!
    Immagini che sembrano sussurrare parole al cuore, non so... ma se continuo a guardarle mi sembra quasi di sentirne il profumo, la brezza sfiorarmi i capelli.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  8. @ jahira:
    di meglio della Natura? viverla al 200 % con serenità e trasporto galleggiando dentro una nuvola di armonia. Pare difficie detto così, e invece a volte è di una semplicità disarmante.

    @ Pane e Tulipani:
    anche per me è una scoperta. L'aria, l'atmosfera del lago... e non ti dico la sera, cosa può essere cenare su una terrazza da cui lo sguardo si sperde nella vastità dei bracci del lago di Lugano... beh ecco ho scoperto che è meglio di una mezzora di meditazione. Ti lasci andare alla dolcezza del tramonti e ti sollevi da terra. Da provare assolutamente!

    @ Vilma Bellucci:
    hai centrato il punto. Ti pare di ascoltare una voce calma, tranquilla, penetrante. Parole che infondono fiducia e pace. Una bellissima giornata anche a te!

    RispondiElimina
  9. Ci sono luoghi che sono musica e nei loro suoni la vastità si trasforma in luce da trattenere nell'anima....

    ...poi quei luoghi hanno dentro tanta, tanta bellezza!

    Ciao Carlo...ti abbraccio.forte.

    RispondiElimina
  10. Queste immagini riempiono , anche in foto.. penso che dal vivo tutta questa bellezza ti abbia curato l'anima! Vacanze meritate finalmente! Ti sei riposato?
    Ps. Blog aggiornato, finalmente sono riuscita a sbloccarmi un po'!
    Un abbraccio forte!
    C.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari