martedì 29 gennaio 2013

Una donna forte...

 .
 .
 .
 .
 .
.
 ..
Una donna forte è quella che tira la corda.
Una donna forte è una donna 
che sta in punta di piedi a sollevare pesi
mentre cerca di intonare il Boris Godunov.
  .
Una donna forte è una donna intenta
a svuotare il pozzo nero degli anni,
e mentre spala racconta
di come non le importa di piangere,
il pianto stura 
i dotti lacrimali,
e vomitare 
sviluppa gli addominali,
continua a spalare tirando su
dal naso.
   .
Una donna forte è una donna nella cui mente
una voce ripete, te l’avevo detto,
brutta cattiva, puttana, musona, strillona, strega,
rompipalle, nessuno ricambierà mai il tuo amore,
perché non sei femminile, perché non sei
dolce, perché non stai zitta, perché
non sei morta?
   .
Una donna forte è una donna determinata
a fare qualcosa che altri sono determinati
a non farle fare. 
   .
Cerca di sollevare il coperchio di piombo
di una cassa da morto.Cerca di alzare
con la testa un tombino. Prova
a sfondare a testate una parete d’acciaio.

La testa le fa male. Chi aspetta che il buco
sia fatto dice, più in fretta, sei così forte.



Una donna forte è una donna che sanguina dentro.
   .
Una donna forte è una donna che si fa
forte ogni mattina, mentre i denti s’allentano
e la schiena duole.
   ..
Ogni bambino, un dente,
sentenziavano le levatrici, ed ora
ogni battaglia una ferita. Una donna forte
è un mucchio di cicatrici che fanno male
quando piove e di ferite che sanguinano
quando le urti e di memorie che si svegliano
di notte e marciano avanti e indietro.
.
Una donna forte
è un mucchio di cicatrici che fanno male
quando piove e di ferite che sanguinano
quando le urti e di memorie che si svegliano
di notte e marciano avanti e indietro.
.
Una donna forte
è una donna che ha bisogno assoluto d’amore
come d’ossigeno oppure diventa cianotica.

Una donna forte è una donna che ama
fortemente e piange fortemente e fortemente
è terrorizzata e ha forti desideri.
 .
Una donna forte è forte
in parole, opere, relazioni, sentimenti,
non è forte come una roccia
ma come una lupa che allatta i suoi piccoli.
   ..

La forza non è in lei,
ma lei 
la mette in moto
come il vento che gonfia una vela.
.....  . 
Ciò che le da sollievo e che gli altri la amino
ugualmente per la sua forza
e la debolezza da cui sgorga. 
.
Lampo di nuvola
.

Il lampo abbaglia.
Nella pioggia, si sciolgono le nuvole.
Solo l’acqua delle relazioni rimane e ci attraversa.
   .
Forti ci facciamo l’una con l’altra.
Finché non saremo forti tutte assieme.
 .
Una donna forte è una donna fortemente spaventata
   .
   .
.
                           [ Marge Piercy - Per donne forti ]
  . 
 .
 .
 .
.



.
 .
 ..
 .
  .  .

Ecco, quando mi capita di leggere parole come queste
mi viene da sorridere.

Perchè mi chiedo: ma noi in quale mondo viviamo?
   .
In quello delle "veline" e delle "letterine", di lifting e seni al silicone
o in un mondo di verità non addomesticate
di cui queste parole sono una splendida fotografia?
   .
E fra realtà e menzogna, fra verità e finzione cosa scegliamo?
   .

Sorrido e per una volta non ho dubbi:
il mondo è bellissimo quando lo sappiamo guardare
con occhi limpidi, in cerca di verità.


  .. . 
 .
 .  . .
. . 
 .
 

5 commenti:

  1. ah ecco, era una donna che sapeva tutte quelle cose scritte lì, nella poesia...
    le veline e quelle che si sottomettono alel torture estetiche stanno peggio delle altre direi.
    ...è che non siamo buone con noi stesse. ci vuole tanto di quel tempo ad impararlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non ci vuole tanto ad impararlo... La donna della poesia è un compendio di tutto ciò che è essere donna. Ognuna di noi ci si rivede in parte o in tutto. Magari in poco, ma credo che nessuna di noi ci si riveda in niente, nemmeno la velina o la letterina.

      Elimina
    2. Quando ho trovato questo brano mi è venuto da pensare che era un "vedere dall'interno". Una testimonianza molto incisiva
      di come può sentirsi una donna di fronte al mondo esterno.
      Un testo che rappresenta anche molte delle verità scomode con le quali una donna è costretta a confrontarsi. E questa verità fa a pugni con le visioni edulcorate dell'universo femminile che vengono pubblicizzate da tutti i media e soprattutto con quanto pensano gli uomini.

      Elimina
  2. In questa poesia ogni donna ci si può rispecchiare, almeno in parte...ma sto pensando ora alla tua frase
    "E fra realtà e menzogna, fra verità e finzione cosa scegliamo?"
    Nemmeno io ho dubbi... ma molti ne hanno.
    Spesso la verità è davanti agli occhi, ma alcuni di noi non hanno gli occhi abbastanza limpidi per guardarla...una specie di nebbia... vedo, non vedo...

    Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' così come dici.
      Lo penso anch'io, che molte verità scomode tante persone non le "vogliono" vedere.

      Elimina